IL TEMPO DEI GUANTONI

Se penso a dei guantoni da boxe il primo pensiero che mi passa per la testa, è il fattore psicologico della sfida, del combattere e del mettersi in competizione con altri, ma sopratutto con se stessi.

Se parli con altri di guantoni da boxe associano la violenza, cattiveria, esaltazione….. che sono convinti che il pugilato sia questo.

MA NON È AFFATTO COSÌ!!!

Oltre al discorso di una super preparazione fisica, tecnico e tattica, la boxe riesce a riunire persone dello stesso calibro psicologico e creare una sorta di famiglia.

Al Boxing Club Tortona la ragioniamo cosi,ovvero: educazione, sani principi, volontà, rispetto…. sono alcune delle basi di come si svolgono le nostre attività.

Poi c’è chi è nuovo e riesce a fare parte del gruppo, poi esiste anche il più veterano che è da anni che fa parte del gruppo e poi purtroppo c’è anche chi se ne va, perché non si sente parte del gruppo.

Essendo una grande combricola di amicila pensiamo e la viviamo alla stessa maniera….. nella nostra comunità di pugili ci sono ragazzi, uomini, ragazze, donne e bambini; tutti questi seguiti nella stessa maniera.

Cioè nessuno viene mandato allo sbaraglio sul RING, ognuno fa quello che reputa più idoneo per se stesso, senza alcun pericolo!!!!

Anche perché non tutti siamo uguali sul profilo sportivo e competitivo, esiste chi si allena solo, chi combatte con il contatto controllato e chi ci da giù di cazzotti con il contatto pieno.

E questa è la nostra filosofia, non ti portiamo a prendere “PATONI”!!!

CHE E’ UNA NOTA MOLTO IMPORTANTE E FA CAPIRE LA MENTALITA’ DELLA ASSOCIAZIONE E DEI NOSTRI TECNICI.

 

 

 

 

 

Pages:
Edit